Crea sito

Mont Saint-Michel, la “Meraviglia dell’Occidente”

Definita La Merveille de L’Occident (la Meraviglia dell’Occidente), Mont Saint-Michel  è uno dei luoghi più affascinanti del mondo.

Decantata da artisti e letterati, tra i quali Victor Hugo che la paragonò alla grande Piramide di Cheope, il Mont Saint-Michel è situato su un piccolo isolotto di fronte alla costa francese, in una baia al confine tra Normandia e Bretagna.

Classificato come Patrimonio Mondiale dell’Unesco nel 1979, questo piccolissimo isolotto roccioso ospita un’imponente abbazia dedicata all’Arcangelo Michele. La storia vuole che il messaggero celeste sia apparso per ben tre volte al vescovo d’Avranches per ordinargli di costruire un luogo sacro in suo onore. Le prime due volte il vescovo ignorò la richiesta ma, dopo che l’Arcangelo adirato gli perforò il cranio, decise  di consacrare la prima chiesa il 16 ottobre 709.

Il Mont Saint-Michel, definito dallo scrittore Victor Hugo, “una piramide sul mare” è famoso, oltre che per la storica e mistica abbazia, anche per l’incredibile fenomeno delle maree. Il luogo è infatti al centro delle più grandi maree d’Europa, favorite dall’azione della luna e dalla particolare conformazione della baia. Con la bassa marea l’acqua si ritira di 25 km e, dopo dodici ore, ritorna avanzando “rapida quanto un cavallo al galoppo”, come descrisse lo scrittore francese.

L’emozionante fenomeno delle maree è osservabile ogni giorno ma, durante il periodo delle Grandi Maree, l’acqua arriva a circondare completamente il Mont Saint-Michel.

L’attrazione principale del Mont Saint-Michel è la magnifica e maestosa abbazia, fondata nell’VII secolo. Al centro di questo pregevole esempio di architettura medievale è situato il chiostro, luogo ideale per godere di un po’ di pace e di silenzio.  Dal sagrato si può invece ammirare la vista sulla baia, soprattutto nel periodo delle maree.

Leggi anche:   Siviglia è la città che tutti dovrebbero visitare. Ecco alcune cose da non perdersi nella città spagnola

Il Mont Saint-Michel può essere visitato anche in giornata e si raggiunge da Parigi in appena quattro ore. Per ulteriori informazioni vi suggeriamo di visitare il sito www.sognandoparigi.it

Aveiro, la piccola Venezia del Portogallo, è la città più instragrammabile d’Europa

Aveiro si trova a pochi chilometri da Porto ed è conosciuta come la piccola Venezia del Portogallo. Scopriamola insieme! Piccole Read more

La Spiaggia del Navagio a Zante, una delle più belle e suggestive del mondo

A Zante esiste una baia considerata tra le più belle e suggestive del mondo: la Spiaggia del Navagio. Originariamente conosciuta Read more

Bruxelles, il cuore del Belgio batte qui. Ecco perché è una città da visitare

Bruxelles, città dai mille volti, è il cuore pulsante del Belgio. Ecco alcune caratteristiche che la rendono una città unica Read more

Provenza: cosa fare e quali città visitare

Meta privilegiata dai turisti che si recano in Francia, la Provenza è la terra dai pittoreschi paesaggi. Ecco sa vedere Read more

Bruges: una città magica nel cuore del Belgio

Con il suo incanto e la sua magia, Bruges è una delle città belghe più amate e visitate. Bruges, appartenente Read more