Curiosità dal mondo

New York: il tour più intrigante è in compagnia di una dama vittoriana

State progettando un viaggio a New York e siete alla ricerca di un intinerario stravagante e misterioso? Lasciatevi guidare da Madame Morbid, la dama vittoriana che vi condurrà tra misteri, fantasmi e leggende della città.

New York è da sempre una delle mete più affascinanti ed intriganti del mondo. Col naso puntato all’insù verso i suoi grattacieli, i visitatori si abbandonano alla vita frenetica della città, tra i famosi taxi gialli e le tante insegne luminose che colorano le strade. Ma, se si vuole fare un tour all’insegna del crimine e del mistero, dovranno necessariamente farsi accompagnare dalla celebre Madame Morbid, una guida in abiti vittoriani.

A bordo di un vagone ferroviario nero, Madame Morbid, nella persona di Allison Chase, vi condurrà alla scoperta dei luoghi più intriganti della metropoli. Rabbrividirete visitando i posti dove si sono consumati brutali omicidi o sono stati avvistati fantasmi.

Tra le soste più terrificanti c’è quella alla McCarren Park Pool, la piscina più grande della città. Fu costruita negli anni Trenta da Robert Moses e oggi è usata soprattutto per l’ambientazionse di film e serie tv. Nelle sue acque hanno perso la vita svariate persone in circostanze misteriose e ciò ha contribuito all’abbandono del luogo.

Figlia di un produttore di case per gli spettri, Allison Case alias Madame Morbid fa appello alle sue capacacità di coinvolgere i visitatori, sempre molto attratti dall’horror e dal mistero. Con le sue abilità teatrali, Allison regala momenti di forte intensità emotiva, lasciando in ciascuno una profonda impressione. Per questo motivo, un giro in sua compagnia non dovrebbe mancare tra le cose da fare e da vedere.

Se siete pronti per il tour dei misteri, non vi resta altro che fare le valigie e partire alla volta di New York! Per informazioni sul tour, vi invitiamo a consultare il sito internet di Madame Morbid, cliccando QUI.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto credits Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *