Destinazioni,  Europa

Aveiro, la piccola Venezia del Portogallo, è la città più instragrammabile d’Europa

Aveiro si trova a pochi chilometri da Porto ed è conosciuta come la piccola Venezia del Portogallo. Scopriamola insieme!

Piccole case di legno affacciate sul mare e colorate con strisce rosso ciliegia, blu e giallo. La città è attraversata da tanti piccoli canali solcati da piccole imbarcazioni utilizzate per la raccolta delle alghe che somigliano molto alle gondole veneziane e che si chiamano barcos moleiceiros. Stiamo parlando di Aveiro, piccolo paesino del Portogallo.

Aveiro conta poco più di 70.000 abitanti e, nonostante sia sede delle più prestigiose università, non è ancora stata presa d’assalto dai turisti, anche se molti Instragramers vi si recano per fare tantissimi scatti da condividere sui loro profili social . Se avete programmato un soggiorno in questa pittoresca città, ecco alcune cose da vedere.

Iniziate la vostra visita dal Mosteiro de Jesus, un convento costruito tra il XV ed il XVII secolo e decorato con incisioni in legno e mattonelle dipinte a mano. Negli spazi del monastero è ospitato il Museu che custodisce preziose opere del rinascimento portoghese.

Un paio d’ore potrebbero essere dedicate a passeggiare lungo i canali. Nella zona di Rossio, in particolare, si affacciano delle belle costruzioni Art Nouveau: Casa do Maior Pessoa e Casa dos Ovos Moles sono tra le più incantevoli.

Ad Aveiro, interessanti sono anche la stazione dei treni decorata con le tipiche maioliche portoghesi e Costa Nova, un villaggio di pescatori costruito tra la laguna e l’oceano. Qui potete ammirare le tipiche casette a strisce colorate e fare anche una visita al mercato del pesce.

Tra le spiagge più belle di Aveiro segnaliamo Praia da Barra e Praia da Barra Lighthouse, con il suo faro alto più di 60 metri.

Ovos Moles: il dolce tipico di Aveiro

Se tra una passeggiata e l’altra avrete voglia di un dolce, non potrete non assaggiare il tipico Ovos Moles, fatto con tuorli d’uovo e zucchero.